14
Gio, Dicembre
immagine avatar Dott. Pio Maria De Pasquali

Salute del piede - Piede diabetico

Salute del piede

Il diabete è una patologia grave che deriva da una insufficiente produzione di da parte del corpo o a causa dell'incapacità dell'insulina prodotta dal pancreas di eseguire la sue normali funzioni.
L'insulina è una sostanza prodotta dal pancreas che contribuisce alla metabolizzazione degli alimenti che ingeriamo trasformandoli in energia.

Il diabete colpisce approssimativamente 16 milioni di Americani ed viene classificato in due diversi tipi: Tipo 1 e Tipo 2. Il Tipo 1 è associato di solito al diabete giovanile ed ha spesso carattere di famigliarità. Il Tipo 2, in genere definito il diabete che insorge in età adulta, si caratterizza per valori levati di glicemia, spesso in individui sovrappeso o che non seguono il proprio regime alimentare accuratamente.
Al diabete possono essere associate molte complicanze. Il diabete danneggia il sistema vascolare, colpendo zone diverse del corpo come gli occhi, i reni, le gambe e i piedi. I diabetici devono prestare attenzione ai propri piedi.

Neuropatia

immagine che rappresenta la patologia delle ulcere diabetiche

Il piede diabetico insorge per una combinazione di cause che includono la cattiva circolazione e la neuropatia. La Neuropatia diabetica può provocare perdita della sensibilità o perdita della sensazione di dolore, del caldo o del freddo. I diabetici affetti da neuropatia possono sviluppare piccoli tagli, scorticature, vesciche, o ulcere diabetiche dei quali possono non essere consapevoli a causa dell'insensibilità. Se queste piccole lesioni non vengono trattate, ne possono derivare complicanze che possono portate ulcere e addirittura all'amputazione. La neuropatia può anche provocare deformità quali borsite dell'alluce, dito a martello e piede di Charcot. è molto importante che i diabetici prendano le necessarie precauzioni per prevenire tutte le lesioni del piede associate alla loro patologia. Per le conseguenze della neuropatia, è essenziale l'osservazione quotidiana dei piedi. Quando un paziente diabetico prende le necessarie misure preventive per la cura del piede, riduce il rischio di gravi patologie a danno del piede.

Cattiva Circolazione

Il diabete spesso porta a patologie vascolari periferiche che inibiscono la circolazione sanguigna. In queste condizioni, si verifica un restringimento delle arterie che spesso porta una riduzione significativa della circolazione nella parte inferiore delle gambe e nei piedi. La cattiva circolazione contribuisce alle problematiche legate al piede diabetico riducendo la quantità di ossigeno e di nutrienti forniti alla pelle e agli altri tessuti, provocando lesioni dalla guarigione problematica. La cattiva circolazione può anche portare a gonfiore ed aridità del piede. La prevenzione delle complicanze a carico del piede ha ancora maggiore importanza per il paziente diabetico poiché la cattiva circolazione pregiudica il processo di guarigione e può portare ad ulcere, infezioni e ad altre gravi patologie del piede.

Trattamento e Prevenzione

Le calzature e le solette rivestono un ruolo importante nella cura del piede nei diabetici. Di solito si consigliano le solette realizzate con schiuma Plastazote, il materiale d'elezione per la protezione del piede diabetico insensibile. Plastazote è un materiale realizzato per sostenere i "punti caldi" della pressione uniformandosi al calore e alla pressione. Adattandosi al piede, Plastazote fornisce il comfort e la protezione necessari nella cura del piede nei soggetti diabetici. Le calzature realizzate con Plastazote vengono spesso consigliate ai pazienti diabetici. Le calzature dei soggetti diabetici dovrebbero inoltre fornire i seguenti benefici di protezione: Punta alta e larga (spazio alto e largo nella zona delle dita del piede) Solette removibili per flessibilità della calzata e possibilità di inserimento di una soletta ortopedica se necessario. Rocker Soles realizzata per ridurre la pressione nelle aree del piede più soggette al dolore, soprattutto i polpastrelli. Heel Counters solidi per avere sostegno e stabilità. Se siete diabetici, dovreste prestare particolare attenzione alle possibili problematiche del piede. è molto importante per i diabetici con neuropatia adottare le precauzioni necessarie a prevenire eventuali lesioni e mantenere sani i propri piedi. Se soffrite di diabete e avete problemi ai piedi, consultate immediatamente il vostro podologo.

Cura del piede e diabete

Un'adeguata cura del piede è fondamentale per i diabetici poiché sono soggetti a problemi a carico dei piedi quali:

  • Perdita di sensibilità ai piedi

  • Alterazioni nella forma del piede

  • Ulcere o piaghe al piede che non cicatrizzano

La semplice cura quotidiana del piede può prevenire problemi gravi. Secondo i National Institutes of Health (Istituti Nazionali di Sanità, agenzia del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti N.d.T.), le seguenti operazioni quotidiane, semplici di per sé, contribuiranno a prevenire gravi complicanze associate al diabete:

Curate il diabete
Scegliete uno stile di vita sano per mantenere i vostro livello glicemico vicino ai livelli normali. Collaborate con i sanitari che vi seguono per creare un programma per il trattamento del diabete che si adatti al vostro stile di vita.

Controllate i vostri piedi tutti i giorni
Potreste avere problemi ai piedi di cui non potreste non essere consapevoli. Controllate se i vostri piedi presentano tagli, piaghe, arrossamenti, gonfiori, o unghie infette. Il controllo dei piedi dovrebbe diventare parte della vostra routine quotidiana. Se avete problemi a piegarvi in avanti in modo da vedervi i piedi, aiutatevi con uno specchio di plastica. Potreste anche chiedere l'aiuto di un famigliare. è importante: avvisare immediatamente il vostro medico nel caso in cui un taglio, una piaga, una vescica, o una ecchimosi sui vostri piedi non si risolvono nel giro di un giorno.

Lavatevi i piedi quotidianamente
Lavatevi i piedi con acqua tiepida, NON CALDA. Non mettete a mollo i piedi poiché questo renderebbe secca la pelle. Prima di fare il bagno o la doccia, accertatevi che l'acqua non sia troppo calda. Dovreste usare un termometro o il gomito. Asciugatevi bene i piedi. Accertatevi di asciugare bene la zona fra le dita. Usate talco per mantenere la pelle fra le dita asciutta.

Mantenete la pelle morbida e liscia
Applicate un leggero strato di lozione o crema per la pelle sulla parte superiore e inferiore dei piedi. Non applicare la lozione fra le dita, perché potrebbe provocare infezioni.

Indossate sempre scarpe e calze
Indossate sempre scarpe e calze. Non camminate a piedi nudi, nemmeno all'interno. è molto facile mettere i piedi su qualcosa che potrebbe ferirvi. Indossate sempre calzini, calze e collant privi di cuciture per evitare la possibilità che si sviluppino vesciche e piaghe. Accertatevi di acquistare calzini privi di cuciture fatti di materiali traspiranti, che assorbano gli urti e diminuiscano la possibilità di tagli. I calzini in materiali di questo tipo vi manterranno i piedi asciutti. Controllare sempre l'interno delle vostre calzature prima di indossarle. Accertatevi che la fodera sia liscia e che non ci siano oggetti estranei nella scarpa, tipo sassolini. Indossate calzature della misura giusta e che proteggano i piedi.

Proteggete i piedi dal caldo e dal freddo
Indossate sempre delle calzature sulla spiaggia o sull'asfalto bollente. Applicate una protezione solare sulla parte superiore dei piedi. Tenete i piedi lontani da caloriferi e fuochi. NON usate bottiglie dell'acqua calda o scaldini sui piedi. Se avete freddo ai piedi, indossate calzini senza cuciture durante la notte. Sono adatti stivali foderati per mantenervi caldi i piedi durante l'inverno. Scegliete le calze con cura. NON indossate calze con cuciture o lavorate. Scegliere calze imbottite per proteggere i piedi e per camminare più comodamente. Quando fa freddo, controllate spesso che i piedi siano caldi per evitare sintomi da congelamento.

Mantenete la circolazione nei piedi
Tenete i piedi sollevati quando siete seduti. Muovete le dita dei piedi per 5 minuti, 2 o 3 volte al giorno. Muovete le caviglie su e giù e di lato per migliorare la circolazione ai piedi e alle gambe.

  • NON tenete le gambe accavallate a lungo.

  • NON indossate calze strette, fasce elastiche, elastici, o giarrettiere sulle gambe.

  • NON indossate calzature o prodotti per i piedi che causino eccessivo contenimento. I diabetici non dovrebbero indossare prodotti per piedi che possano impedire la circolazione ai piedi, come prodotti con elastici.

  • NON fumate. Il fumo riduce la circolazione ai piedi. Se soffrite di pressione alta o avete il colesterolo alto, collaborate con i sanitari che vi hanno in cura per abbassare questi livelli.

Fate più attività fisica
Chiedete al vostro medico di stendere un programma di esercizio fisico che sia adatto per voi. Camminare, ballare, nuotare ed andare in bicicletta costituiscono un eccellente esercizio che non sovraccarica i piedi. Evitare tutte le attività che sovraccaricano i piedi, come ad esempio la corsa e il salto. Assicuratevi di svolgere sempre un riscaldamento e un defaticamento. Indossate calzature protettive da passeggio o sportive della misura giusta e che offrano un sostegno adeguato.

Parlate con il vostro medico
Chiedete al vostro medico di controllarvi la capacità di sensazione e le pulsazioni nei piedi almeno una volta all'anno. Chiedete al medico di segnalarvi immediatamente l'eventuale presenza di problemi gravi ai piedi. Chiedete al vostro medico suggerimenti per un'adeguata cura dei piedi e il nome di un podologo.

Guarda dove visito e opero.

Dott. Pio Maria De Pasquali