13
Mer, Dicembre
immagine avatar Dott. Pio Maria De Pasquali

Salute del piede - Piede dell'atleta

Salute del piede

Il piede d'atleta è una micosi che provoca arrossamento, secchezza e desquamazione cutanei, a volte accompagnati da dolore o prurito. Questo disturbo di solito si manifesta fra le dita del piede o sulla pianta o sui lati del piede. In fase acuta, il piede colpito presenta vesciche che prudono o rilasciano liquido. Il piede d'atleta si può estendere alle unghie, provocando micosi croniche. Spesso quando un paziente crede che il piede presenti soltanto secchezza e crepe cutanee, il problema è il piede d'atleta.

 

Causa

Le micosi come il piede d'atleta spesso si contraggono nelle docce, palestre, spogliatoi, armadietti di piscine o altri luoghi caldi e umidi dove i miceti prosperano. Il nome di questo disturbo è dovuto al fatto che gli atleti trascorrono la maggior parte del tempo in ambienti come quelli descritti e sono quindi a rischio maggiore di contrarre micosi.
Una volta presenti le spore micotiche sul piede, esse possono penetrare tramite screpolature o ulcere e da lì si diffondono, a meno che i piedi non vengano accuratamente lavati e asciugati dopo ogni esposizione.
Il piede d'atleta si può diffondere dalle dita alle unghie. Se il paziente si tocca o si gratta nella zona infetta e poi tocca altre parti del corpo, il micete si può diffondere alle unghie o altre parti del corpo, compreso l'inguine o le ascelle.
Come qualsiasi disturbo, il piede d'atleta costituisce forte preoccupazione per i diabetici e gli immunodepressi, i quali sono più soggetti a sviluppare infezioni che, a loro volta, possono comportare gravi problemi di salute.

Trattamento e Prevenzione

Un'attenta igiene del piede può prevenire il piede d'atleta. Sono essenziali il lavaggio quotidiano dei piedi con acqua e sapone, seguito da un'accurata asciugatura, soprattutto fra le dita. Indossare scarpe e calze asciutti e che permettano alla pelle del piede di respirare, non indossare calzature di altri, evitare calzetteria stretta e usare talco apposito sono comportamenti che concorrono a mantenere i piedi asciutti e liberi da infezioni. Quando ci si serve di docce comuni o si frequentano piscine è buona norma indossare calzature protettive. Una volta instaurata l'infezione, è importante consultare un medico, eseguire una diagnosi corretta e trattare tempestivamente il problema. Le micosi possono essere ostinate e difficili da trattare e possono divenire croniche. I protocolli di trattamento comprendono farmaci antimicotici prescrivibili, sia ad uso topico che per via orale, nonché continua attenzione nel mantenere i piedi puliti e asciutti.
Continuate a sottoporvi alle visite del vostro podologo fino a che il problema non sia completamente eliminato.

Guarda dove visito e opero.

Dott. Pio Maria De Pasquali