Salute del piede - Fascite plantare

Salute del piede

La fascite plantare è una infiammazione provocata da uno stiramento eccessivo della fascia plantare. La fascia plantare è una larga fascia di tessuto fibroso che corre lungo la superficie inferiore del piede, connettendosi alla parte inferiore dal tallone fino alla parte frontale del piede. Quando la fascia plantare subisce uno stiramento eccessivo può prodursi una fascite plantare che, a sua volta, può causare dolore al tallone, all'arco plantare e sperone calcaneare.



Causa

immagine che rappresenta la patologia della fascite plantare

La fascite plantare spesso comporta dolore al tallone, sperone calcaneare, e/o dolore all'arco plantare. L'eccessivo stiramento della fascia plantare che provoca l'infiammazione e il disagio può essere avere le seguenti cause:

  • Iperpronazione (piede piatto) che fa sì che l'arco collassi sotto il peso

  • Un piede che presenta un arco insolitamente alto

  • Aumento improvviso dell'attività fisica

  • Peso eccessivo a carico del piede, in genere dovuto a obesità o gravidanza

  • Calzature che non calzano adeguatamente

L'iperpronazione (piede piatto) rappresenta la causa principale della fascite plantare. L'iperpronazione avviene nell'azione del camminare, quando l'arco plantare collassa sotto il peso, comportando uno stiramento della fascia plantare in direzione opposta al tallone. In caso di fascite plantare, la parte inferiore del piede è di solito dolente nella zona interna del piede dove il tallone e l'arco si congiungono. Spesso il dolore è acuto o alla mattina presto o dopo un riposo prolungato, poiché durante il riposo la fascia plantare si contrae tornando alla sua forma originale. Con il passare della giornata e con la fascia plantare che continua ad essere stirata, spesso il dolore cessa.

Trattamento e Prevenzione

La chiave per un adeguato trattamento della fascite plantare è stabilire la causa dell'eccessivo stiramento della fascia plantare. Quando la causa è un'iperpronazione (piede piatto), un'ortesi con imbottitura per la parte posteriore del piede e sostegno all'arco longitudinale costituisce un mezzo efficace per ridurre l'iperpronazione e consentire la guarigione. Se avete l'arco plantare alto, fattore che può comportare la fascite plantare, usate un cuscinetto per il tallone, assorbite lo shock e usate calzature adeguate che contengano e diano sollievo al piede.
Altri trattamenti comprendono esercizi di stretching, steccatura notturna per fascite plantare, calzature con tacco imbottito per assorbire lo shock e sollevamento del tallone tramite l'uso di una talloniera o di un guscio. Le talloni ere e i gusci per il tallone forniscono comfort, proteggono il tallone e riducono lo shock e le sollecitazioni di taglio nelle attività quotidiane.
Ogni volta che il piede colpisce il terreno la fascia plantare si stira. è possibile ridurre la tensione e lo stress sulla fascia plantare seguendo le seguenti semplici instruzioni: Evitate di correre su terreni duri o sconnessi, perdere il peso in eccesso e usare calzature e ortesi che sostengano l'arco per prevenire l'eccessivo stiramento della fascia plantare.
Se il problema persiste, consultate il vostro podologo.

Guarda dove visito e opero.

Dott. Pio Maria De Pasquali